News, Prima Squadra

CAPOLAVORO GRANATA A SIENA

Nella splendida cornice dello stadio “Franchi” il Pontedera si è regalato una serata da favola. La vittoria (3-2) contro il Siena premia i granata in virtù di una prestazione all’insegna del cuore, del carattere e della spavalderia. Sembrava un match fuori portata. Invece sono arrivati tre punti ed il secondo successo esterno consecutivo.

Al 6′ Pontedera in vantaggio con Caponi, il cui tiro dal limite ha sorpreso Pane, incerto nella circostanza. Ancora granata pericolosi nel prosieguo quando Corsinelli ha colpito il palo con una parabola dalla distanza e Gargiulo – tutto solo sul secondo palo – ha mancato la porta da posizione più che favorevole. Ovviamente il Siena ha fatto la sua parte. Trascinati da Guberti, vero punto di riferimento, i padroni di casa hanno spinto sull’acceleratore e impegnato Contini in varie circostanze.

Nella ripresa la pressione locale è aumentata. Gli innesti di Cristiani e Vassallo hanno dato sostanza all’attacco, propiziando il pari che Vassallo ha siglato con una splendida giocata personale. Palla al centro e Pontedera di nuovo avanti… Calcio d’angolo battuto da Caponi, deviato da Borri e finalizzato da Risaliti che sotto misura ha segnato il gol del nuovo vantaggio. Il finale è di quelli vietati ai deboli di cuore… Il forcing del Siena ha prodotto il gol del pari di Cristiani, imbeccato da un assist di Guberti, il migliore dei suoi. Si temeva le beffa ma ad una manciata di secondi dalla fine Mastrilli si è buttato su un traversone di Cassani ed ha battuti Pane con un fendente implacabile. Ed al triplice fischio, una manciata di secondi più tardi, è scattato il tripudio con i propri supporter.

Share