Entertainment

Il DS Mollica traccia un bilancio alla fine del girone d’andata: “Siamo bel oltre gli obiettivi che sognavamo”

Il direttore sportivo del settore giovanile del Pontedera, Giovanni Mollica, ha tracciato un bilancio sui risultati dei piccoli granata, dopo la fine del girone d’andata, parlando della sua esperienza personale, dei suoi obiettivi futuri e della crescita delle singole squadre, facendo infine gli auguri di Natale a tutti.

“Voglio innanzitutto fare i complimenti alla prima squadra per gli ottimi risultati ottenuti. Vedere loro che lottano e vincono è motivo di orgoglio e stimolo per tutti i nostri ragazzi che sognano un giorno di giocare a quei livelli, quindi li ringrazio perché rendono anche più facile il nostro lavoro. Parlando della mia esperienza personale posso dire di essere molto felice per i risultati ottenuti. Venendo da un mondo dilettantistico, nella mia testa c’era solo il pensiero di far crescere i ragazzi sperando che poi arrivassero i risultati, non mi aspettavo che le due cose coincidessero sin da subito. Avevo ottenuto già buoni riscontri del mio lavoro, diventando campione d’Italia con la Lastrigiana, ma non mi sarei mai aspettato dopo 5 mesi di arrivare a lottarmi più di un campionato a livello professionistico. Nel calcio comunque non bisogna mai adagiarsi e quindi cercherò di fare sempre di più per alzare l’asticella e portare il settore giovanile del Pontedera dove merita. A livello personale spero di poter ricalcare le orme di Giovannini, lasciando anche io, nel mio piccolo, un segno nei cuori granata”.

“Parlando del settore giovanile posso dire che come società siamo molto soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto. Siamo andati ben oltre gli obiettivi che avevamo a inizio anno, perché come prima esperienza tra i professionisti pensavamo di dover affrontare un periodo di adattamento. Invece, ad oggi, tracciando un bilancio dopo la fine del girone d’andata, possiamo dire di esserci tolti molte soddisfazioni”.

“I Giovanissimi B di Giuseppe Creanza sono cresciuti molto rispetto allo scorso anno, hanno fatto risultati importanti e voglio fare i complimenti al mister e a tutti lo staff, oltre che ai ragazzi, per l’ottimo lavoro svolto. Sui Giovanissimi Nazionali sapevamo già a inizio anno che avremmo potuto aspettarci qualcosina in più rispetto alle altre squadre, ma non immaginavamo assolutamente di chiudere il girone d’andata primi in classifica. Anche qui voglio fare i complimenti a mister dal Bò e a tutto lo staff perché sono riusciti a far migliorare dei ragazzi con mezzi già importanti. Per quanto riguarda gli Allievi Nazionali, anche qui non posso esimermi dal complimentarmi con mister Caponi, con i giocatori e lo staff. Siamo partiti un po’ in sordina e con qualche difficoltà, ma anche qui abbiamo inanellato risultati importanti facendo vedere anche un buon calcio. Non ci aspettavamo di essere primi davanti a Siena, Pistoiese e Pisa, quindi siamo super soddisfatti del lavoro che abbiamo svolto”.

“Voglio infine fare gli auguri a tutti i ragazzi e alle loro famiglie, estendendoli anche al nostro staff, al direttore Paolo Pastacaldi, a Simone Di Bella, a Filippo Tagliagambe e Paolo Boschi, ma anche a tutto lo staff e i giocatori della prima squadra. Un sereno Natale a tutti e sempre Forza Pontedera!”.

 

Share