News, Prima Squadra

MISSIONE COMPIUTA: IL PONTEDERA MANTIENE LA LEGA PRO

Missione compiuta. In virtù del pari contro il Piacenza (1-1) e degli altri risultati il Pontedera con un turno di anticipo esce definitivamente dalla zona play out e mette in cassaforte il futuro in Lega Pro. Gara difficile, soprattutto nel primo tempo e poi in discesa nel secondo in particolare dopo il pari liberatorio di Kabashi che ha ristabilito la parità. I granata hanno così ‘tagliato’ il traguardo della salvezza i biancorossi si sono confermati stabilmente in zona play off.

Qualche spavento, come detto, solo nella prima frazione: il Piacenza, con un offensivo 4-3-1-2 partiva forte, il Pontedera pareva patire il pressing ospite, le veloci trame e la corsa dei vari Matteassi, Franchi e Dossena, prontissimi all’inserimento offensivo. Tuttavia la prima occasione vera la costruiva il Pontedera con Calcagni, che girava di poco a lato un cross corto di Della Latta. Al 32’ era Lori a salvare su un diagonale di Dossena mentre al 35’ lo stesso Dossena incornava in rete un cross dalla destra di Franchi. Piacenza in vantaggio e qualche preoccupazione in casa granata anche se dagli altri campi le notizie erano confortanti.

Ripresa e Pontedera molto più deciso, Piacenza in netto calo fisico. Al 53’ il pari granata con Kabashi che saltava due uomini in piena area e concludeva con un sinistro chirurgico. Al 57’ micidiale contropiede di Santini che saltava due avversari e veniva poi atterrato da Lanzano in uscita. Dalla tribuna pareva un rigore netto ma l’arbitro faceva proseguire. Era l’ultimo sussulto. Un pari che per il Pontedera significa una magnifica salvezza.

(f.b.)

Share