Entertainment

Alessandro Chesi presenta i Pulcini 2008: “Siamo una squadra nuova ma con grandi qualità”

La nostra rassegna sulla scuola calcio del Pontedera continua con la presentazione della squadra dei Pulcini 2° anno 2008 e ne parliamo con il responsabile Marco Saviozzi ed il Mister Alessandro Chesi.

Il 2008 è la squadra più giovane fra quelle selezionate che svolgono la propria attività negli stupendi impianti in via della Costituzione. Saviozzi, ci sono le premesse per raggiungere gli obbiettivi prefissati dalla società?

E’ una squadra completamente nuova, formata da 23 ragazzi provenienti da tutta la provincia ed oltre. Nel formare questa rosa abbiamo tenuto in considerazione l’aspetto fisico, senza naturalmente tralasciare quello tecnico, perché dovendo giocare contro squadre con un anno in più abbiamo ritenuto opportuno garantire una certa consistenza fisica.

Essendo nata solo quest’anno, rispetto ad altre realtà che sono ormai già due o tre anni che partecipano ai campionati FIGC, il lavoro da fare è notevole, soprattutto da un punto di vista tecnico ci sono lacune che dovremo colmare. Sono fiducioso che i nostri tecnici, avendo grandi doti e nessuna pressione, riusciranno a raggiungere i risultati che ci siamo prefissati.

Alessandro Chesi è il mister chiamato dal responsabile Saviozzi ad allenare questa squadra. Mister, cosa ne pensa di questa avventura dopo aver allenato in precedenza la Stella Rossa di Castelfranco?

Essere qui ad allenare questa squadra in una piazza importante come Pontedera per me è una grossa opportunità e ringrazio la società che me l’ha concessa. Devo dire che ho trovato impianti all’avanguardia, che poche altre realtà hanno a disposizione e un’organizzazione societaria che non lascia niente al caso. Per fare il mio lavoro, inoltre, posso avvalermi di un preparatore atletico, di un preparatore tecnico come Marco Franchi, che è per noi giovani allenatori un punto di riferimento costante, e di uno staff medico che è sempre pronto all’occorrenza. Tutto questo sta a significare come la società abbia a cuore alla valorizzazione dei suoi giovani con un occhio particolare alla scuola calcio.

Riguardo alla sua squadra cosa può dirci?

Devo dire che ho a disposizione ragazzi motivati, che hanno capito l’importanza dell’opportunità che il Pontedera gli ha dato. Vengono al campo con la voglia di imparare e questo è un fattore fondamentale e sta a noi istruttori fare in modo che questo loro atteggiamento sia sempre positivo durante tutta la stagione.

L’obiettivo che mi è stato dato dal responsabile non è tanto quello della vittoria fine a se stessa, ma quello della vittoria che arriva da un lavoro qualificante e professionalmente valido che permetterà ai giocatori di migliorare costantemente e di ritrovarsi i risultati nel tempo.

Il periodo di precampionato le ha dato delle indicazioni utili per la crescita della squadra?

 Sicuramente ho avuto delle indicazioni positive. E’ una squadra completamente nuova e questo si è visto chiaramente nei tornei che abbiamo affrontato, i quali hanno evidenziato la mancanza d’insieme.

Rispetto ad altre società professionistiche siamo indietro e questo per noi è uno stimolo a lavorare con determinazione, in modo da eliminare quanto prima il gap attuale. In questo inizio di stagione abbiamo affrontato due tornei importanti, uno a Massarosa e uno organizzato da Toscana Goal e devo dire che essendo la squadra completamente nuova ci siamo ben comportati e questo fa ben sperare per il futuro.

 

ROSA ANNO 2008

 

FASULO TOMMASO
SIGNORINI TANCREDI
LENZONI SAMUELE
BARSACCHI CRISTIAN
SIGNORINI SEBASTIANO
MENICUCCI EDOARDO
DI DONFRANCESCO GIORGIO
GAZZARRINI TOMMASO
TRULLI FILIPPO
GRACCI ENEA
PAPA THOMAS
GIGLI LORENZO
SALA ALESSANDRO
BERTELLI ANDREA
SALVADORI GIULIO
FOGLIA LORENZO
ERINEL DOUANLA SOUHELE
 DI FIANDRA TOMMASO
FAGIOLI FRANCESCO
BENVENUTI GUGLIELMO
HOHXA ABELMAR
MATTEINI NICCOLO’
NEBBIAI MATTEO

 

ALLENATORE: ALESSANDRO CHESI

PREPARATORE TECNICO: FRANCHI MARCO

PREPARATORE ATLETICO: BILLETTA FRANCESCO

PREPARATORE PORTIERI: COMPO LORENZO

ACCOMPAGNATORI: SIGNORINI – DI DONFRANCESCO – BERTELLI

 
 

 

 

 

 

Share