Entertainment

Andrea Bicchierai di Team Medical fa il punto della situazione sugli infortunati

L’infermeria del Pontedera è, purtroppo, piena. Abbiamo parlato con Andrea Bicchierai, proprietario del Team Medical e partner ufficiale dell’U.S Città di Pontedera, riguardo alla situazione di Paolo Ropolo, Andrea Magrini e Nicolas La Vigna. Il difensore granata si è infortunato alla caviglia durante la rifinitura prima del match contro l’Olbia in terra sarda. Magrini, invece, si è fatto male al ginocchio durante la partita contro la Pro Vercelli, mentre La Vigna ha riscontrato un fastidio in allenamento.

Che tipo di infortunio ha subìto Ropolo?

“Il ragazzo in allenamento ha fatto una supinazione totale della caviglia. In sostanza Ropolo presenta una lesione totale del peroneo astragalico anteriore, in parole povere il legamento si è assottigliato – ha spiegato Andrea Bicchierai. – La stagione, a meno che non si faccia un miracolo, è purtroppo finita per il ragazzo, ma vedremo per maggio-giugno di rimetterlo in sesto”.

Il giocatore ha già iniziato la fase riabilitativa, che come ci ha spiegato il proprietario del Team Medical, sarà suddivisa in vari step…

“Il percorso di riabilitazione prevedrà una parte in piscina in cui andremo, con l’aiuto dell’acqua, a rieducare la caviglia con un lavoro di circa un’ora, attraverso esercizi che andranno da una propriocettiva fino alle flesso-estensioni – ha spiegato ancora Bicchierai. – Poi il ragazzo farà terapie in studio, propriocezione e rieducazione al passo per la ri-atletizzazione totale della caviglia. Quindi tutti esercizi atti a fargli tornare flessibilità all’arto danneggiato e rinforzare la muscolatura”.

Ma cos’è la propriocezione?

“La propriocezione è definita come il senso di posizione e di movimento degli arti e del corpo che si ha indipendentemente dalla vista – ha spiegato nello specifico il proprietario di Team Medical. – In sostanza va a rieducare tutti i movimenti involontari del corpo. Basti pensare al soggetto che si procura una semplice distorsione alla caviglia, se non vengono rieducati i movimenti, il soggetto non riesce più a camminare bene sul piede traumatizzato, di conseguenza porterà il peso sull’altro piede e alla fine avvertirà dolori al ginocchio, o alla schiena o in altri punti del corpo collegati.

Gli infortuni alla caviglia sono molto fastidiosi, soprattutto quando sono interessati i legamenti …

“La caviglia purtroppo è il punto peggiore che c’è a mio parere – ha spiegato ancora Bicchierai. – Il lavoro che dobbiamo fare è di rinforzo e struttura. Servirà un grosso di rinforzo muscolare per permettere alla caviglia di sopperire alla mancanza di buona parte del legamento”.

Per quanto riguarda Nicolas La Vigna e Andrea Magrini?

“Nicolas ha riscontrato una lesione del bicipite femorale. Lo stiamo trattando qui nel centro Team Medical con Tecar e Laser Ultrasuoni – ha concluso il responsabile di Team Medical. – Gli stiamo facendo fare anche un recupero attivo per non fargli perdere il tono muscolare. Nei giorni scorsi ha iniziato la ri-atletizzazione in studio con doppie sedute per cercare un recupero lampo. Oggi pomeriggio (27 febbraio) era in campo, speriamo che abbia buone sensazioni almeno potrà essere disponibile contro la Pro Patria. Andrea Magrini, invece, ha una lesione parziale dei i legamenti del crociato. Lo ha preso in carico il Chievo per ulteriori accertamenti e per valutare un’eventuale operazione”.

 

 

Share