Entertainment

Doppio derby contro il Pisa. Gli Allievi vincono, i Giovanissimi si vedono negare la vittoria all’ultimo secondo

Pisa Allievi Nazionali: Silvestri, Tescione, Tammaro, Nigi, Vannozzi, Macchi, TRamacere, Sibilio, Gargini, Dalle Luche, Fagni. A disposizione: Fischer, Liberati, Pinna, Petrini, Meta, Cannas, Falconi, Borriello. Allenatore: Paffi

Pontedera Allievi Nazionali: Orsini, Pagliai.N, Pagliai.G, Guidi, Gamberucci, Orsucci, Pruneti, Semboloni, Terzigni, Boldrini, Ortu. A disposizione: Vigilucci, Natali, Maggiorelli, Bertolini, Pardini, Pilotta, Spartà, Bartoli. Allenatore: Caponi

Marcatori: Terzigni

Gara senza storia a dispetto del risultato che vede vincere di misura i granata. Tante le occasioni create dai ragazzi di Caponi, che nonostante la vittoria matematica del campionato vogliono ancora stupire e presentarsi al meglio alle fasi finali. “Cercheremo di alzare sempre l’asticella – ha commentato mister Caponi. – Abbiamo fatto qualcosa di eccezionale ma non vogliamo fermarci”. Il gol di bomber Terzigni arriva solo all’80’ ma sarebbe potuto arrivare molto prima. Questi ragazzi non smettono di sorprendere.


Pisa Giovanissimi Nazionali: Di Pietro, Pantani, Ceccanti, Del Pecchia, Lelli, Provinzano, Benedini, Signorini, Stigliano, Kazazi, Matteoli. A disposizione: Colucci, Lioci, Turini, Innocenti, Volpi, Montagnani, Passoni, Giorgi, Balducci. Allenatore: Lisuzzo

Pontedera Giovanissimi Nazionali: Borghini, Crecchi, Innocenti, Magozzi, Colombini, Di Bella, Nacci, Martucci, Fiorito, Scarpa, Romei. A disposizione: Bartolini, Braccini, Dushku, Frangioni, Lebbiati, Ricciarelli, Tocchini, Del Bono, Cantini. Allenatore: Dal Bò

Marcatori: Bartolini, Balducci

Primo tempo dominato dalla squadra locale che gioca molto meglio a calcio, facendo girare molto bene la palla. I granata vanno in difficoltà non riuscendo a portare un pressing armonioso ma nonostante i problemi la prima frazione si chiude sullo zero a zero. Nel secondo tempo Dal Bò è costretto a sostituire Romei e Nacci, entrambi infortunati. Entrano in campo Dushku e Bartolini. I granata cambiano modulo e riescono a ribaltare le sorti della partita. Il pallino del gioco passa nelle mani del Pontedera, che a dieci minuti dalla fine passa in vantaggio proprio con il neo entrato Bartolini. A questo punto il Pisa va all’arrembaggio con i granata che cercano di difendere il risultato. Al quarto minuto di recupero, dei cinque concessi, il Pisa batte una punizione dalla trequarti, la difesa è mal posizionata e Balducci firma il gol del pareggio.

Un 1 a 1 importante, dal momento che la Viterbese, sfidante del Pontedera nella lotta al primo posto, non è andata oltre il pareggio contro l’Arezzo. Il campionato si deciderà quindi nell’ultima partita proprio contro la Viterbese. I granata avranno due risultati su tre disponibili e il vantaggio di giocare in casa. In bocca al lupo ragazzi!

Share