Entertainment

Empoli – Pontedera finisce 5 a 1. Primo gol di Semprini con la maglia Granata

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli (46’ Provedel); Veseli (60’ Donati), Maietta (60’ Pirrello), Nikolaou (60’ Romagnoli), Antonelli (60’ Imperiale); Dezi (60’ Zelenkovs), Stulac (60’ Damiani), Bandinelli (60’ Belardinelli, 80’ Benucci); Laribi (60’ Mraz); La Gumina (60’ Cannavò, 80’ Piu), Mancuso (60’ Jakupovic). All. Bucchi

A disposizione: Meli, Perucchini.

PONTEDERA (3-5-2): Mazzini (83′ Bianchi); Cigagna (60’ Salvi), Risaliti (60’ Salvi), Ropolo (76’ Danieli); Bernardini (60’ Bruzzo), Barba (76’ Balloni), Caponi (76’ Bardini), Giuliani (46’ Pavan), Mannini (46’ Benassai); Tommasini (60’ Negro), Semprini (83’ Zaccanti). All. Maraia

A disposizione: Ciabattini

MARCATORI: 20’, 53’ Mancuso, 25’ Antonelli, 30’ Laribi, 35’ Semprini, 65’ Cannavò

Buon test per i ragazzi di Maraia, tante note positive in una serata piovosa e contro una squadra attrezzata per tornare in Serie A. I primi 20 minuti sono stati giocati a ritmi alti da parte del Pontedera che si schiera con il solito 3-5-2 e prova a tenere il campo in maniera ordinata, riuscendoci alla grande. Poi la qualità degli avversari inizia a uscire fuori, complice anche la stanchezza accusata dai Granata che, in fin dei conti, sono agli inizi della preparazione. In cinque minuti l’Empoli fa tre gol con Mancuso, Antonelli e Laribi. Al 35′ Semprini segna un gran gol di testa portando il Pontedera al riposo sul 3 a 1. Nella ripresa vengono fatti molti cambi da entrambe le formazioni e Maraia prova anche a schierare un 4-4-2, inserendo anche molti giovani della Berretti. La musica non cambia e prima Mancuso e poi Cannavò segnano il 5 a 1 finale.

Un risultato che non deve ingannare, perché i Granata hanno disputato un ottimo match, contro una squadra avanti nella preparazione e che il prossimo anno punta a tornare nella massima serie italiana.

(Foto: Sito Ufficiale Empoli FC)

 

Share