Entertainment

Gli Under 13 pareggiano contro l’Arezzo. Il DS Saviozzi: “Andiamo a corrente alternata”

Commentiamo i risultati del weekend con il responsabile della scuola Calcio U.S. Città di Pontedera, Marco Saviozzi.

“Devo dire che non è stato un fine settimana entusiasmante – ha commentato il DS. – Fermi gli esordienti B provinciali per riposo settimanale, gli Esordienti Professionisti sono andati in quel di Arezzo e sono ritornati con un pareggio che sta stretto ai nostri ragazzi. Purtroppo spesso siamo deficitari in zona gol e non sappiamo approfittare delle numerose occasioni che creiamo. Viceversa, alla prima disattenzione difensiva, prendiamo gol ingenuamente.

Al mister Russo il compito di colmare questo handicap per poter affrontare il proseguo del campionato cercando di rimanere agganciato alle prime posizioni. Da rimarcare la buona prestazione del difensore Gracci, classe 2007, preso in prestito dagli esordienti provinciali che ha fatto il suo debutto nella categoria superiore.

Per quello che riguarda gli Esordienti Provinciali devo dire che offrono ottime prestazioni limitatamente ai primi due tempi, mentre nel terzo non riescono a mantenere la concentrazione giusta per portare a casa il risultato. Il mister, consapevole di questo mancamento, dovrà rimboccarsi le maniche per trasmettere ai suoi ragazzi questa mentalità che attualmente manca”. 

ESORDIENTI UNDER 13 PROFESSIONISTI FAIR PLAY

A.C. Arezzo -U.S. Città di Pontedera

Risultato 2-2  (1-1) (0-1) (1-0)

1° tempo finito 1-1.

Intanto c’è da dire che le condizioni climatiche non erano delle migliori. Il forte vento ha condizionato in parte la gara. Il Pontedera scende in campo con il chiaro intento di portare z casa l’intera posta in gioco. Si susseguono numerose azioni da parte dei granata, che vanno vicino al goal con Vitillo, che calcia sopra la traversa dopo una bella triangolazione. Poi Desideri da distanza ravvicinata si fa murare dal portiere. Ci prova anche Fallacara in diagonale, ma è Vitillo con un bel diagonale riesce a portare in vantaggio la squadra. Ma come ultimamente succede, quasi a tempo scaduto, l’Arezzo pareggia in maniera fortunosa su calcio d’angolo, dove il vento diventa il vero protagonista.

Il 2° tempo rimane più equilibrato, anche se le azioni migliori rimangono nelle mani del Pontedera. Ci provano prima Capitoni, che alza da distanza ravvicinata sulla traversa, e poi Riccomi dopo una bella volata sulla fascia. Comunque a risolvere le sorti del 2° Tempo ci pensa Zanatta, che da 20metri lascia partire un bolide in controbalzo che si insacca all’incrocio dei pali.

Nel 3° Tempo i granata si rimettono in controvento, e a volte diventa proibitivo rinviare il pallone. Le azioni di Vitillo, Riccomi e Castelli si susseguono, senza mai trovare la via della rete. Quando ormai il terzo tempo sembrava destinato a finire in parità, ecco che su una punizione rimessa in area l’Arezzo trova il goal che sancisce la perfetta parità finale fra le 2 squadre. Dunque tante recriminazioni da parte del Pontedera, che però dovrà rivedere alcune cose e trovare la concentrazione soprattutto sulle palle inattive.

Convocati:

Rossini,Castelli,Campera,Bicchierini,Lucchesi,Fallacara,Vitillo,Riccomi,Desideri,Capitoni,Cei,Fiumalbi,Gracci, Zanatta,Morisi,Ghimenti,Braccini,Cardini

Share