Entertainment

Il Pontedera Under 15 si classifica secondo al Torneo Allodi

Sul terreno di gioco di Settignano, è andata in scena la finale del Torneo Italo Allodi tra Fiorentina e Pontedera. Competizione prestigiosissima per la categoria giovanissimi. E’ stato un match equilibrato, che sicuramente sarebbe stato vinto ai punti dai granata, ma di fatto il calcio non è il pugilato, e la Fiorentina si è aggiudicata la partita con la zampata della grande squadra.
Nella prima frazione sono proprio i ragazzi di mister Dal Bò a sprecare le occasioni più nitide. Prima un tiro da buona posizione di Dusku finisce di poco a lato, poi lo stesso numero 9 serve bene Scarpa, che però strozza malamente la conclusione. Al minuto 20’ ancora Pontedera pericoloso, sempre con Dusku, che supera nel corpo a corpo un difensore avversario, ma anche stavolta il tiro non è all’altezza della preparazione. Al 26’ grave errore del direttore di gara, che ferma incredibilmente per fuorigioco il solito Dusku lanciato perfettamente a rete da Magozzi.
Sul finire del primo tempo si fanno vedere anche i viola con una conclusione di Salini direttamente da calcio piazzato.
Il secondo tempo riparte sulla falsa riga del primo, con il Pontedera ben schierato e pronto a far male con le sue ripartenze veloci e pericolose. La Fiorentina  accusa molto l’aggressività dei ragazzi di Dal Bò e non riesce ad esprimersi al meglio. Nel momento migliore dei granata, però, ecco la zampata della grande squadra, Paciotti viene servito involontariamente dalla difesa del Pontedera che combina un pasticcio colossale, l’attaccante viola controlla e batte Borghini con un preciso rasoterra.

I granata ci provano fino alla fine ma la Fiorentina non soffre più del dovuto e porta così a casa il trofeo senza grossi affanni. Buona comunque la prova del Pontedera, che fan ben sperare per l’inizio di campionato di domenica prossima contro la Lucchese.

Share