Entertainment

Parla Di Bella: “Weekend importante per il Pontedera. La prima squadra si gioca i play-off, Allievi e Giovanissimi il campionato”

Parlando della prima squadra, siamo vicini al raggiungimento di un sogno. Contro il Cuneo non sarà una partita risolutiva, perchè tutto è ancora in gioco, ma è anche vero che una vittoria metterebbe una grossa ipoteca sul decimo posto. Disputare i play-off per il Pontedera è sempre qualcosa in più rispetto agli obiettivi di inizio stagione, ma questi ragazzi se lo meritano perchè dall’inizio dell’anno hanno sempre dimostrato di starci dentro.

Riguardo al settore giovanile faccio l’in bocca al lupo agli Allievi Nazionali, che se vincessero contro l’Olbia e vedessero perdere o pareggiare il Siena a Pistoia, potrebbero già festeggiare la vittoria del campionato. Un traguardo storico. E’ anche vero che, se dovessimo vincere e il Siena facesse lo stesso, le chance di portare a casa il primo posto rimarrebbero comunque molto molto alte.

I Giovanissimi Nazionali, anche loro primi in classifica con miglior difesa e miglior attacco, stanno disputando un campionato incredibile, visto anche che la Viterbese sta reggendo il colpo rimanendo distante di un solo punto. Un campionato molto più combattuto quello dei Giovanissimi, che non si sono mai potuti permettere il lusso di sbagliare visto che le inseguitrici non hanno mai registrato battute d’arresto, come invece è successo nel girone degli Allievi, fermo restando che anche i ragazzi di Caponi stanno facendo un’annata incredibile, ma magari psicologicamente possono stare più tranquilli in questa fase finale. La partita contro l’Olbia è abbordabile per noi ma i ragazzi di Dal Bò non si devono adagiare sugli allori perchè ogni partita nasconde molte insidie. Una vittoria ipotecherebbe la partecipazione del Pontedera alle fasi finali, che per noi sarebbe già un risultato incredibile. Le ultime due giornate poi ce la vedremo con Pisa e Viterbese e lì saranno due finali per vedere chi arriverà prima in campionato.

Siamo molto soddisfatti di queste due squadre che ci stanno facendo sognare.

Parlando dei Giovanissimi B di mister Creanza, dopo il grandissimo pareggio per 1 a 1 contro l’Empoli se la vedranno contro la Fiorentina. Altra partita proibitiva sulla carta, ma visto quello che abbiamo fatto con l’Empoli possiamo sognare, fermo restano che l’obiettivo di questa squadra è quello di migliorare i ragazzi.

Share