News, Prima Squadra

PONTEDERA ANCORA IN GINOCCHIO

Quarta sconfitta consecutiva per un Pontedera sempre più invischiato nei bassifondi della classifica. Lo stop (2-1) di Arezzo ha evidenziato i soliti problemi di una squadra timorosa e soggetta a troppi svarioni. In parte regge l’alibi della assenze – la rosa granata non può permettersi di ‘regalare’ Grassi, Paolini, Bonaventura, Tofanari e Romiti indisponibili e Risaliti acciaccato – ma nel complesso serve trovare quella continuità di rendimento che finora è mancata.

L’Arezzo ha subito preso le redini del match. Dopo aver colpito due traverse, i locali hanno sbloccato il risultato con Moscardelli che si è liberato in mezzo a tre difensori avversari ed ha trovato l’angolo giusto. Ad inizio ripresa altro pasticcio collettivo e Varga, sugli sviluppi di un’azione rocambolesca, ha beffato Contini con un preciso. colpo di testa. Sul fronte Pontedera poco da segnalare. Solo allo scadere un’azione finalizzata da Pesenti è valsa il gol della bandiera.

Share