News, Prima Squadra

PONTEDERA ELIMINATO A TESTA ALTA

Pur eliminato, il Pontedera ha lasciato lo ‘Zaccheria’ fra gli applausi e consapevole di aver disputato una grande gara.

La squadra di Paolo Indiani ha tenuto fede alle aspettative. Nonostante un avversario di eccelsa caratura e le assenze di spicco – in particolare Curti, Polvani e Disanto – i granata sono scesi in campo con la personalità di un gruppo di veterani. La mano del tecnico di Certaldo si è già vista. Organizzazione e fraseggio sono emerse col passare dei minuti. Così, dopo un inizio balbettante, condizionato forse dall’emozione di giocare davanti a 6000 spettatori, il Pontedera si è gradualmente ritrovato fino a giocare ad armi pari. Il gol del pari l’ha siglato Santini, implacabile nello sfruttare un assist di Cais che aveva recuperato palla. Nella ripresa il Pontedera ha avuto con Cais e Zappa le opportunità per andare in vantaggio, entrambe mancate di un soffio. Nel finale l’ha invece spuntata il Foggia, trascinato da Viola, autore di due reti di pregevole fattura.

Foggia

Share