News, Prima Squadra

UN PONTEDERA POCO BRILLANTE

Un Pontedera giù di tono è capitolato per mano del Pisa nell’anticipo della terzultima giornata stagionale. Reduce da sei risultati utili, la squadra di Ivan Maraia ha pagato una rosa sempre più ridotta all’osso ed un avversario in serata particolarmente positiva.

E’ scaturita una gara che il Pisa ha condotto fin dalle battute iniziali. Contini ha compiuto almeno tre interventi provvidenziali, arrendendosi solo al 29′ quando Eusepi ha trasformato un calcio di rigore assegnato per un fallo di Tofanari molto dubbio. La reazione granata è stata piuttosto caotica. Sul finire del primo tempi ci ha provato Grassi senza trovare la porta. Ad inizio ripresa tentativo di Caponi ma pronta risposta di Voltolini che ha deviato in corner. Le velleità del Pontedera sono svanite al 55′ quando Rossini, reo di un intervento fuori tempo,  ha rimediato il secondo cartellino giallo ed ha lasciato i compagni in inferiorità numerica. Da quel momento il Pisa ha aumentato ancora la pressione. E in rapida successione sono arrivati il raddoppio di Masucci ed il terzo sigillo di Negro, entrato in campo da una manciata di minuti. Allo scadere bella azione di Raffini concretizzata nel gol che ha accorciato le distanze. 

Share