News, Prima Squadra

PONTEDERA, PARI TUTTO CUORE

Con grande cuore ed un po’ di sofferenza – in particolare nel finale – il Pontedera torna da Cremona con un prezioso pareggio (1-1) che consente di rimanere fuori dalla zona play out.

Gara difficile per i granata contro una Cremonese decisa a mantenersi sulla scia dell’Alessandria e dunque a caccia dei tre punti. Mister Paolo Indiani stavolta mette dentro Vettori al centro della difesa e piazza subito Della Latta a supporto di Santini davanti, con Kabashi in appoggio. L’inizio dei grigiorossi è veemente con Brighenti che al 5’ va in rete su assist di Perrulli ma un minuto prima i lombardi avevano già colpito la traversa con lo stesso Brighenti. L’avvio shock tuttavia non esilia il Pontedera dal match. I granata rimangono in gara e pian piano escono dal guscio. Ci prova Calcagni con un diagonale all’11’ e dopo sei minuti è splendida l’incornata di Corsinelli – su crossi di Gemignani – che vale il pari.

Ripresa quasi tutta in salita. I granata provano ad allentare la pressione locale ma la Cremonese accentua il pressing trovando spazio con Procopio che mette dentro cross insidiosi. Ci prova Kabashi su punizione da distanza proibitiva al 67’ ma l’occasione più clamorosa la crea Santini che sfugge al proprio marcatore e di destro scarica la botta sul primo palo. 

Il finale è tutto di marca grigiorossa con brividi assortiti negli ultimi minuti prima con una traversa del nuovo entrato Maiorino direttamente su calcio piazzato (81’) poi su diagonale dell’ex Scappini che trova un grande Lori infine all’88’ con la conclusione a botta sicura del solito Brighenti ma è miracoloso l’estremo maceratese a ‘smanacciare’ sulla traversa. E’ l’ultima emozione di una gara che regala ai granata un prezioso punto in chiave salvezza e riscatta almeno un po’ lo stop dell’andata.

(f.b.)

Share