Entertainment

Mister Ivan Maraia dopo il pareggio esterno contro la Juventus U23: “I ragazzi vogliono realizzare un sogno e oggi abbiamo messo un altro tassello importantissimo”

L’intervista al mister Ivan Maraia dopo il pareggio esterno contro la Juventus U23:
 
❓Mister un commento sulla partita. Quali gli aspetti positivi e quali quelli negativi?
 
🗣 E’ stata una partita molto equilibrata. Sono contento della prestazione dei ragazzi perché volevano disputare un grande match e secondo me lo hanno fatto. Ci siamo trovati sotto ma non ci siamo disuniti, siamo rimasti bene dentro il campo e abbiamo fatto di tutto per portare a casa un buon risultato per il nostro cammino.
I ragazzi non volevano perdere, non si meritavano la sconfitta e alla fine abbiamo trovato un pari secondo me meritato, fortemente voluto e giustamente conquistato.
Aspetti negativi? Non penso ci siano stati. La squadra ha fatto tutto quello che avevamo preparato in settimana quindi rinnovo a tutti loro il mio applauso per quello che hanno fatto oggi. 🇱🇻
 
❓Quanto è importante aver recuperato alcuni giocatori, come ad esempio Benericetti e Ropolo, per questo rush finale?
 
🗣 E’ sicuramente un aspetto molto importante per noi. Aver recuperato un po’ di giocatori ci da la possibilità di far rifiatare qualcuno, di avere più soluzioni durante le partite e chi entra può dare un contributo importante alla causa come è successo oggi. L’avevo detto prima della partita che i cambi avrebbero fatto la differenza e sono contento per Benericetti perché rientrava da un infortunio alla spalla, era stato tanto fuori ed oggi è ritornato nel migliore dei modi. 🇱🇻
 
❓L’esultanza dopo il gol di Benericetti è stata un’esplosione di gioia incontenibile. Tutti i ragazzi, lo staff e anche il direttore Giovannini sono corsi ad abbracciare Benericetti. Questa è la dimostrazione di quanto tutti vogliate raggiungere il sogno dei play-off…
 
🗣 Quando fai una prestazione come quella di oggi, riprendendo un risultato così all’ultimo respiro, in un match importantissimo per noi e per il nostro sogno è chiaro che ti esplode qualcosa dentro e non riesci a trattenerlo. L’esultanza di oggi è l’insieme di tutte queste sensazioni messe insieme. E’ stata un’esultanza bellissima con i ragazzi, con il direttore e con tutto lo staff perché stiamo inseguendo un sogno. I ragazzi lo vogliono conquistare così come tutto l’ambiente Granata, e oggi abbiamo messo un altro tassello importantissimo. 🇱🇻
Share